Metodi e Modelli per lo studio delle Oscillazioni Cerebrali (MAMBO)



Denominazione: Metodi e Modelli per lo studio delle Oscillazioni Cerebrali (MAMBO)

Descrizione attività di ricerca:

L’attività di ricerca del gruppo MAMBO consta nello sviluppo di metodi di analisi del segnale per dati di neuroimaging, con enfasi sui metodi di connettività funzionale e sincronizzazione di fase. La sincronizzazione di fase delle oscillazioni neuronali rappresenta un possibile meccanismo per la comunicazione tra diverse regioni cerebrali. Secondo questo modello, nel cervello si formano reti di regioni cerebrali sincronizzate in fase sia in condizioni di riposo che durante lo svolgimento di compiti specifici. La disponibilità di metodi per rilevare tali reti e la loro interazione è cruciale per la comprensione dei meccanismi alla base del funzionamento del cervello umano. MAMBO sviluppa metodi per lo studio della connettività funzionale che includono approcci nel dominio del tempo e della frequenza, metodi lineari e non lineari, metodi bivariati e multivariati. Inoltre, MAMBO utilizza questi metodi in combinazione con altre modalità di imaging, come risonanza magnetica funzionale e strutturale e con neurostimolazione, per applicazioni di resting state, decisione percettiva e attenzione in soggetti sani e pazienti. MAMBO è anche coinvolto in progetti di sviluppo di strumentazione innovativa volta a migliorare le tecnologie per il neuroimaging non invasivo. Il gruppo ha numerose collaborazioni internazionali in tutti gli ambiti della sua attività.

 

Responsabili:

Prof.ssa Laura Marzetti, Prof. Vittorio Pizzella

 

Membri:

Alessio Basti (postdoc), Federico Chella (postdoc), Antea D’Andrea (postdoc), Roberto Guidotti (postdoc Aalto University), Jaakko Syrjälä (dottorando), Fatemeh Shekoohi-Shooli (dottoranda)

 

Collaborazioni:

Filippo Zappasodi (DNISC), Viviana Betti (Sapienza, Roma), Roberto Guidotti (Aalto University, FI), Risto Ilmoniemi (Aalto University, FI), Olaf Hauk (Università di Cambridge, UK), Ole Jensen (Università di Birmingham, UK), Guido Nolte (Clinica Universitaria di Amburgo, DE)

 

Pubblicazioni rilevanti:

  1. Marzetti L, Basti A, Chella F, D'Andrea A, Syrjälä J, Pizzella V. Brain Functional Connectivity Through Phase Coupling of Neuronal Oscillations: A Perspective from Magnetoencephalography. (2019) Front. Neurosci. doi.org/10.3389/fnins.2019.00964
  2. D'Andrea A, Chella F, Marshall TR, Pizzella V, Romani GL, Jensen O, Marzetti L. Alpha and alpha-beta phase synchronization mediate the recruitment of the visuospatial attention network through the Superior Longitudinal Fasciculus. (2019) Neuroimage 188: 722-732. doi.org/10.1016/j.neuroimage.2018.12.056
  3. Basti A, Pizzella V, Chella F, Romani GL, Nolte G, Marzetti L. Disclosing large-scale directed functional connections in MEG with the multivariate phase slope index. (2018) Neuroimage 175:161-175. doi.org/10.1016/j.neuroimage.2018.03.004
  4. Chella F, Pizzella V, Zappasodi F, Nolte G, Marzetti L. Bispectral pairwise interacting source analysis for identifying systems of cross-frequency interacting brain sources from electroencephalographic or magnetoencephalography. (2016) Phys Rev E. 93(5):052420. doi.org/10.1103/PhysRevE.93.052420
  5. Marzetti L, Della Penna S, Snyder AZ, Pizzella V, Nolte G, de Pasquale F, Romani GL, Corbetta M. Frequency specific interactions of MEG resting state activity within and across brain networks as revealed by the multivariate interaction measure. (2013) Neuroimage 79:172-83. doi.org/10.1016/j.neuroimage.2013.04.062

 

 Link esterno: MAMBOlab

Avvisi

Nessun avviso in evidenza

Documenti

Nessun documento in evidenza

Scopri cosa vuol dire essere dell'Ud'A

SEDE DI CHIETI
Via dei Vestini,31
Centralino 0871.3551

SEDE DI PESCARA
Viale Pindaro,42
Centralino 085.45371

email: info@unich.it
PEC: ateneo@pec.unich.it
Partita IVA 01335970693

icona Facebook   icona Twitter

icona Youtube   icona Instagram